Senato, Copia Privata Musica: via libera al versamento diretto alle Collecting degli Artisti Interpreti Esecutori senza passare dai Produttori

Andrea Miccichè, NUOVO IMAIE: “Una giornata memorabile per i diritti degli artisti” 

Giornata storica ieri in Senato. Dopo 30 anni di attesa è stata finalmente approvata la norma che disciplina il versamento diretto delle quote di copia privata musica alle collecting che intermediano i diritti connessi degli Artisti Interpreti Esecutori, senza passare più dai produttori discografici

Questa decisione, ormai convertita in legge, comporterà che agli artisti possano arrivare prima, di più e meglio i compensi per la copia privata di cui hanno diritto; somme che finora erano soggette ad un lungo iter di assegnazione e pagamento attraverso la mediazione dei produttori discografici.   

“É stata una giornata memorabile – ha commentato Andrea Miccichè, Presidente del NUOVO IMAIEche sancisce la fine di un’anomalia tutta italiana e che finalmente equipara il diritto degli artisti di percepire direttamente i compensi per copia privata secondo gli standard europei. Il NUOVO IMAIE si è battuto strenuamente perché oggi potessimo raggiungere questo importantissimo traguardo e desideriamo ringraziare tutte le forze politiche che, in modo bipartisan, hanno sostenuto questo obiettivo in uno spirito di grande collaborazione reciproca”. “Siamo molto soddisfatti – ha concluso – perché questa norma ci consentirà di offrire un servizio ancora migliore ai nostri artisti, che sono una realtà importante del nostro Paese e della nostra identità culturale, da custodire e valorizzare”

“Per me in quanto artista e professionista del mondo della musica – ha dichiarato Dodi Battagliaè una grande soddisfazione vedere approvata questa norma, perché è un ulteriore segnale di quanto sia importante il lavoro di NUOVO IMAIE per la tutela e la difesa dei diritti degli artisti, nessuno escluso. C’è ancora molta strada da fare, ma questo è sicuramente un passaggio decisivo e nella giusta direzione”.

FONDO ARTISTE MADRI: ALTRI 44.000 EURO IN PAGAMENTO

 E’ partita la terza tranche di bonifici – per un totale di 44.000,00 Euro – alle Artiste madri che hanno fatto domanda al Fondo NUOVO IMAIE pensato per loro.

Si tratta di altre 11 donne, attrici e musiciste (che si aggiungono alle precedenti 149 artiste), che hanno avuto un bambino, lo hanno adottato oppure lo hanno avuto in affido pre-adozione, nel periodo luglio 2018 – dicembre 2020.

Un intervento importante per tutte quelle lavoratrici che in gravidanza o nel periodo immediatamente successivo hanno dovuto sospendere gli impegni professionali. Donne che svolgono una professione, non sempre adeguatamente tutelata.

Dopo questa terza tranche di bonifici, ne seguiranno altre fino al completamento dell’iniziativa.

Per scoprire in dettaglio i termini e le condizioni per poter accedere al Fondo di sostegno Artiste Madri NUOVO IMAIE leggi qui 👉 Termini e condizioni Fondo Artiste madri 2021

NUOVO IMAIE, sempre al fianco degli Artisti ❤️

Ciao Raffaella

Sei stata una donna, un’artista, fuori dal comune. Di gran classe e nello stesso tempo di una semplicità disarmante, nonostante la presenza ai vertici dello star system mondiale. Ci mancherà la tua travolgente risata.

L’allegria, la gioia e la vitalità che sapevi trasmettere non avevano eguali.  

Raffaella, ti abbiamo amato follemente e continueremo a farlo ❤️

Un enorme abbraccio dagli Artisti NUOVO IMAIE 🌹

Articolo di Red Ronnie a proposito del servizio di Report su: Vecchio IMAIE, IMAIE in Liquidazione e NUOVO IMAIE

Mercoledì 1 giugno, il Presidente del NUOVO IMAIE Andrea Miccichè e il Direttore Generale Maila Sansaini sono stati ospiti dell’ultima puntata di “We have a dream”, condotta da Red Ronnie, per fare luce sulle molte inesattezze riportate dal servizio di Report andato in onda su Rai Tre il 24 maggio.

In questo articolo Red Ronnie approfondisce ulteriormente la questione e riporta la sua personale testimonianza di alcune vicende narrate dal servizio.

LEGGI L’ARTICOLO

NUOVO IMAIE: eletti CDA, Presidente e Organi Collegiali

L’Assemblea dei Delegati del NUOVO IMAIE, collecting che tutela i diritti degli Artisti Interpreti Esecutori, ha eletto i componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione e degli altri Organi Collegiali dell’Istituto.

Nel CdA, per il settore Musicale sono stati riconfermati i consiglieri Andrea Marco Ricci e Sabino Mogavero e per il settore Audiovisivo i neo consiglieri eletti sono Fabio Sartor ed Edoardo Siravo.

Riconferma anche alla Presidenza per l’Avvocato Andrea Miccichè che, per l’occasione ha dichiarato: “Le sfide che attendono il NUOVO IMAIE nei prossimi anni sono grandi e impegnative. Gli obiettivi più significativi da centrare saranno la creazione della Newco con i produttori per semplificare i pagamenti da parte degli utilizzatori nei confronti degli artisti, così da facilitare l’intermediazione e accelerare le tempistiche di pagamento, vigilare sull’attuazione e sul rispetto della Direttiva Copyright da parte delle piattaforme del web e condurre a termine una riforma organica dello Statuto della nostra collecting, affinché svolga con sempre più efficienza e dedizione il suo quotidiano lavoro a tutela dei diritti degli Artisti Interpreti Esecutori. Il NUOVO IMAIE rappresenta in Italia e nel mondo più di un milione di artisti, per noi è un onore ma anche una grande responsabilità che non vogliamo disattendere”.

Sono stati inoltre nominati i nuovi componenti dell’Organo di sorveglianza e dei Comitati consultivi Audio e Musica, che sono così composti:

Organo di Sorveglianza: Rocco Luglio, Roberto Mengoni, Daniele Parisi, Fabrizio Apolloni e Silvano Guariso. 

Comitato consultivo Video: Marisa Della Pasqua, Silvia Luzzi, Totò Onnis, Ermanno Ribaudo e Vittorio Viviani. 

Comitato consultivo Audio: Vincenzo Barbalarga, Giuliano Cantini, Claudio Carboni, Emanuela Teodora Russo e Tommaso Zanello (Piotta).

Tante le sfide che attendono i nuovi organi collegiali, a tutti quanti l’augurio di un buon lavoro per la tutela e la promozione dei Diritti degli Artisti Interpreti Esecutori 🎼 🎬 ♥️

Dichiarazione dei Redditi 2021

In questi giorni, in vista della scadenza al 30 giugno della dichiarazione dei redditi 2021, ci sono pervenute domande da parte di Artisti confusi dalla diffusione di notizie online sui Bonus e i Redditi percepiti a sostegno delle categorie dei lavoratori della cultura e dello spettacolo:

  • Se ho percepito un qualunque Bonus lo devo inserire nella dichiarazione dei redditi?
  • L’Agenzia delle Entrate mi ha riconosciuto una o più forme di sostegno, devo considerare le somme percepite soggette a tassazione?
  • Se ho percepito il Bonus INPS nel 2020 lo devo indicare in sede di dichiarazione?
  • Che cosa devo fare se non sono in grado di ottemperare la scadenza del 30 giugno?
  • I Fondi stanziati e percepiti dal NUOVO IMAIE vanno inseriti nella dichiarazione dei redditi? Sono soggetti a tassazione?

Ti ricordiamo che è sempre consigliabile fare riferimento al proprio commercialista o alla struttura che si é occupata della dichiarazione dei redditi.

Ecco le risposte a queste domande della dottoressa Silvia Muzi ( http://studiofiscalemuzi.it/ ), che offre assistenza fiscale gratuita ai soci Artisti del NUOVO IMAIE.

GUARDA IL VIDEO 👇

Per assistenza sul tema, gli Artisti NUOVO IMAIE possono rivolgersi allo Studio Fiscale Muzi:

AL TELEFONO chiamando il numero dedicato +39.06.8395.6539 nei seguenti giorni ed orari:

  • il Lunedì dalle 14:00 alle 18:00
  • il Giovedì dalle 10:00 alle 13:00
  • il Venerdì dalle 14:00 alle 17:00

VIA EMAIL scrivendo ad assistenza.fiscale@nuovoimaie.it

Da oggi potrai seguire le nostre LIVE su Twitch, direttamente da Instagram!

Da oggi potrai seguire tutte le nostre LIVE e le interviste esclusive agli Artisti e ai protagonisti del mondo della musica e dell’audiovisivo direttamente da Instagram!

Come? E’ semplicissimo. Quando sta per iniziare la LIVE, fai così:

  1. Visita il profilo Instagram del NUOVO IMAIE 👉 @nuovoimaie.it
  2. Vai nella LINK IN BIO 👉 https://linktr.ee/nuovoimaie
  3. Fai click su 👉 segui le nostre LIVE su Twitch
  4. E il gioco è fatto!

Buona visione e alla prossima LIVE!

Misure di Ristoro e Sostegno: pubblicate le somme destinate agli Artisti

Il Ministero della Cultura, in relazione alle Misure di Ristoro e Sostegno (Decreto n° 191 del 2 aprile 2021), ha pubblicato l’elenco delle somme destinate agli Artisti Interpreti Esecutori ripartite tra le varie Collecting, tra cui anche il NUOVO IMAIE.

Agli Artisti iscritti al NUOVO IMAIE sono stati destinati 7.475.134,00 euro.

Poiché alle Misure di Ristoro e Sostegno hanno fatto domanda 15.632 Artisti NUOVO IMAIE, ad ognuno di essi verrà corrisposto un contributo individuale di 478,19 euro.

Appena riceveremo queste somme dal Ministero provvederemo a pagarle nel più breve tempo possibile direttamente agli Artisti che hanno fatto domanda e che rientrano nei requisiti.

A presto per gli ulteriori aggiornamenti.

Giù le mani dai Diritti degli Artisti!

La proposta di emendamento all’Art. 65 del Decreto Sostegni Bis presentata in questi giorni in Parlamento chiede di riconoscere anche ai produttori di opere cinematografiche e audiovisive una parte dei compensi per le utilizzazioni delle opere che spettano, per legge, agli Artisti Interpreti Esecutori.

Noi del NUOVO IMAIE esprimiamo la nostra più ferma contrarietà a questo emendamento perché va a scapito del sacrosanto diritto degli Artisti Interpreti ed Esecutori di vedere corrisposto l’equo compenso per il loro lavoro di professionisti.

I DIRITTI DEGLI ARTISTI NON SI TOCCANO