News 09 Aprile 2021 Back

Misure di Ristoro e Sostegno per Artisti Interpreti ed Esecutori – Come richiedere il Contributo

Share

Il Decreto n° 191 del 2 aprile 2021 del Ministero della Cultura ha stabilito che siano gli organismi di gestione collettiva a fare richiesta, per i propri iscritti, dei contributi previsti dal Decreto del Ministro della Cultura del 3 marzo scorso.

Il NUOVO IMAIE presenterà domanda per i propri soci e mandanti aventi diritto e, una volta ottenute le quote, le redistribuirà agli Artisti beneficiari.

Per accedere al contributo è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Essere soci o mandanti aventi diritto del NUOVO IMAIE con domanda di iscrizione inviata entro le ore 16.00 del 16 aprile 2021;
  • Aver percepito nel 2019 un reddito lordo inferiore a 75.000 euro. 

Per poter accedere al contributo, gli Artisti che hanno i suddetti requisiti devono compilare e inviare online la domanda (che include l’autodichiarazione relativa al reddito 2019) esclusivamente attraverso il Portale Artisti, entro e non oltre le ore 16:00 del 28 maggio 2021.

Per facilitare la compilazione della domanda di contributo sul Portale Artisti, GUARDA I DUE VIDEO TUTORIAL:

come registrarsi al Portale Artisti 👇

come compilare la Domanda 👇

Per conoscere meglio tutti i requisiti e le condizioni per poter accedere al contributo MISURE DI RISTORO E SOSTEGNO PER ARTISTI INTERPRETI ED ESECUTORI (Decreto n° 191 del 2 aprile 2021 del Ministero della Cultura) abbiamo realizzato le seguenti F.A.Q.:

1) Cosa sono le misure di ristoro e sostegno per Artisti Interpreti ed Esecutori?

Le “misure di ristoro e di sostegno del settore della musica dal vivo e degli autori, artisti interpreti ed esecutori”, sono misure di sostegno rivolte ai lavoratori del settore dello spettacolo connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19 e messe in atto dal Decreto del Ministro della cultura del 3 marzo 2021, n. 107 e successiva modifica e dal Decreto n° 191 del 2 aprile 2021, che affida alla Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore il compito di individuare le modalità e le scadenze per la presentazione delle domande di contributo.

2) Il decreto n° 191 del 2 aprile 2021 del Ministero della Cultura cosa stabilisce?

Il Ministero della cultura, con il decreto n° 191 del 2 aprile 2021, stabilisce che, attraverso la Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore, siano gli organismi di gestione collettiva, quale è Nuovo IMAIE, a fare richiesta, per i propri iscritti dei contributi previsti dal Decreto del Ministro della Cultura del 3 marzo 2021.

3) Qual è, dunque, il compito di Nuovo IMAIE per il Decreto n° 191 del 2 aprile 2021?

Il compito di Nuovo IMAIE è presentare la domanda in favore dei propri associati/mandanti beneficiari come stabilito dal Decreto 2 aprile 2021 n.191 Disciplina attuativa del decreto del Ministro della cultura 3 marzo 2021, n. 107, recante “Misure di ristoro e sostegno del settore della musica dal vivo e degli autori, artisti interpreti ed esecutori”.

4) A nome e per conto di chi Nuovo IMAIE potrà presentare domanda di contributo alla Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore?

Nuovo IMAIE potrà presentare domanda per gli artisti interpreti esecutori che abbiano i seguenti requisiti:

  • Essere soci o mandanti aventi diritto del NUOVO IMAIE con domanda di iscrizione inviata entro le ore 16.00 del 16 aprile 2021;
  • Aver percepito nel 2019 un reddito lordo inferiore a 75.000 euro.

5) Chi sono i mandanti diretti?

Sono gli artisti che hanno conferito mandato direttamente al Nuovo IMAIE senza l’intermediazione di organismi terzi, diversamente dai mandati indiretti che il Nuovo IMAIE ha acquisito attraverso accordi bilaterali con omologhe società estere.

6) Chi sono gli aventi diritto?

Gli artisti che hanno interpretato o eseguito almeno un’opera audiovisiva o musicale, individuati in qualità di primario o comprimario.

7) I Soci e i Mandanti Nuovo IMAIE, aventi i requisiti richiesti, cosa devono fare per essere beneficiari del contributo a cui fa riferimento il decreto n° 191 del 2 aprile 2021?

Devono presentare domanda accedendo esclusivamente al Portale Artisti, sulla homepage del sito www.nuovoimaie.it, compilare il form dedicato alla domanda stessa e inviarla.

Nel form sul Portale Artisti sarà necessario indicare di aver percepito nel 2019 un reddito lordo inferiore a € 75.000,00 (settantacinquemila/00 euro) riferito alla dichiarazione dei redditi dell’anno 2019 presentata nel 2020.

Si ricorda che è fondamentale registrarsi prima al Portale Artisti.

8) Il delegato/domiciliatario di un socio e mandante Nuovo IMAIE può fare la richiesta al posto dell’Artista stesso?

No, poiché è una richiesta che si basa su un’autocertificazione, è necessariamente l’artista a dover presentare domanda.

9) Se un delegato/domiciliatario è anche un artista può presentare la domanda attraverso il Portale Artisti?

Non può, poiché il delegato/domiciliatario dispone di un accesso al Portale come delegato di uno o più artisti. In questo caso è prevista una procedura assistita: occorre inviare una e-mail a info@nuovoimaie.it  per richiedere assistenza nell’inserimento della propria domanda.

10) Fino a quando è possibile, per il socio e il mandante diretto avente diritto del Nuovo IMAIE, fare domanda per essere beneficiario del contributo a cui fa riferimento il decreto n° 191 del 2 aprile 2021?

È possibile fare domanda fino al 28 maggio 2021, entro e non oltre le ore 16.00.

11) Cosa succede in caso di dichiarazioni mendaci?

In base alla legge chi rilascia autodichiarazioni o autocertificazioni si assume ogni responsabilità civile e penale prevista dall’Ordinamento. Nuovo IMAIE si riserva tuttavia di adottare provvedimenti di espulsione, restituzione del contributo nonché ogni risarcimento del danno nei confronti degli istanti che presenteranno dichiarazioni e/o documentazione falsa e mendace.

12) Quando verrà assegnato ai beneficiari il contributo di tale ristoro?

Successivamente alla assegnazione delle quote di spettanza da parte Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore agli organismi di gestione collettiva che dovranno provvedere a loro volta, nei successivi 30 giorni, a ripartirle in favore dei propri associati/mandanti beneficiari.

13) Quale sarà l’entità del contributo di cui beneficeranno i soci e i mandanti Nuovo IMAIE, aventi i requisiti per tale ristoro?

La quantificazione del contributo a ciascun beneficiario non è al momento possibile in quanto il calcolo dell’effettivo contributo erogabile a ciascun organismo di gestione collettiva sarà effettuato ai sensi dell’articolo 2, commi 5 e 6 del decreto ministeriale e secondo le modalità previste dal provvedimento n° 191, a conclusione dell’istruttoria. Dell’esito di tale calcolo verrà data comunicazione ai richiedenti, agli organismi di gestione collettiva, mediante pubblicazione sul sito internet www.librari.beniculturali.it.

14) Gli Artisti italiani residenti all’estero e gli Artisti di nazionalità estera residenti in italia posso presentare la domanda per le misure di ristoro e sostegno?

Sì, gli Artisti italiani residenti all’estero possono farlo, così come gli Artisti di nazionalità estera residenti in Italia. Non possono, invece, presentare domanda gli Artisti stranieri residenti all’estero.

15) Gli artisti minorenni hanno accesso alle misure di ristoro per Artisti Interpreti Esecutori?

No, per i minorenni non è previsto l’accesso alle misure di sostegno e ristoro come riportato nel Decreto del Ministero per i Beni Culturali del 30 aprile 2020 a cui il decreto N. 191 del 2 aprile 2021 fa riferimento.

16) I Direttori del Doppiaggio possono richiedere il sostegno?

Solo nel caso in cui i Direttori di Doppiaggio abbiano svolto almeno un ruolo come attori o doppiatori, dato che le misure di sostegno e ristoro sono previste esclusivamente per gli Artisti Interpreti Esecutori.

17) Un artista interprete esecutore, socio e mandante diretto del Nuovo IMAIE, che sia anche iscritto, in qualità di autore, ad altro organismo di gestione collettiva (OGC) per la tutela dei diritti d’autore può fare domanda di ristoro per entrambi i sostegni, sia tramite Nuovo Imaie che tramite la collecting per autori?

Sì, è possibile fare domanda di ristoro sia tramite Nuovo IMAIE in qualità di artista interprete esecutore, sia tramite il proprio organismo di gestione collettiva per la tutela del diritto d’autore, se si è, al contempo, anche un autore.

Regione Lazio: Bando Multimisura per i Lavoratori dello Spettacolo AVVISO IMPORTANTE: Proroga Termini Scadenza Misure di Ristoro e Sostegno per Artisti Interpreti ed Esecutori

Ultime News

Senato, Copia Privata Musica: via libera al versamento diretto alle Collecting degli Artisti Interpreti Esecutori senza passare dai Produttori

Andrea Miccichè, NUOVO IMAIE: “Una giornata memorabile per i diritti degli artisti” 

Giornata storica ieri in Senato. Dopo 30 anni di attesa è stata finalmente approvata la norma che disciplina il versamento diretto delle quote di copia privata musica alle collecting che intermediano i diritti connessi degli Artisti Interpreti Esecutori, senza passare più dai produttori discografici

Questa decisione, ormai convertita in legge, comporterà che agli artisti possano arrivare prima, di più e meglio i compensi per la copia privata di cui hanno diritto; somme che finora erano soggette ad un lungo iter di assegnazione e pagamento attraverso la mediazione dei produttori discografici.   

“É stata una giornata memorabile - ha commentato Andrea Miccichè, Presidente del NUOVO IMAIE - che sancisce la fine di un’anomalia tutta italiana e che finalmente equipara il diritto degli artisti di percepire direttamente i compensi per copia privata secondo gli standard europei. Il NUOVO IMAIE si è battuto strenuamente perché oggi potessimo raggiungere questo importantissimo traguardo e desideriamo ringraziare tutte le forze politiche che, in modo bipartisan, hanno sostenuto questo obiettivo in uno spirito di grande collaborazione reciproca”. “Siamo molto soddisfatti - ha concluso - perché questa norma ci consentirà di offrire un servizio ancora migliore ai nostri artisti, che sono una realtà importante del nostro Paese e della nostra identità culturale, da custodire e valorizzare”

“Per me in quanto artista e professionista del mondo della musica - ha dichiarato Dodi Battaglia - è una grande soddisfazione vedere approvata questa norma, perché è un ulteriore segnale di quanto sia importante il lavoro di NUOVO IMAIE per la tutela e la difesa dei diritti degli artisti, nessuno escluso. C’è ancora molta strada da fare, ma questo è sicuramente un passaggio decisivo e nella giusta direzione”.

News 23 Luglio 2021 LEGGI TUTTO

FONDO ARTISTE MADRI: ALTRI 44.000 EURO IN PAGAMENTO

 E’ partita la terza tranche di bonifici - per un totale di 44.000,00 Euro - alle Artiste madri che hanno fatto domanda al Fondo NUOVO IMAIE pensato per loro.

Si tratta di altre 11 donne, attrici e musiciste (che si aggiungono alle precedenti 149 artiste), che hanno avuto un bambino, lo hanno adottato oppure lo hanno avuto in affido pre-adozione, nel periodo luglio 2018 - dicembre 2020.

Un intervento importante per tutte quelle lavoratrici che in gravidanza o nel periodo immediatamente successivo hanno dovuto sospendere gli impegni professionali. Donne che svolgono una professione, non sempre adeguatamente tutelata.

Dopo questa terza tranche di bonifici, ne seguiranno altre fino al completamento dell'iniziativa.

Per scoprire in dettaglio i termini e le condizioni per poter accedere al Fondo di sostegno Artiste Madri NUOVO IMAIE leggi qui 👉 Termini e condizioni Fondo Artiste madri 2021

NUOVO IMAIE, sempre al fianco degli Artisti ❤️

News 8 Luglio 2021 LEGGI TUTTO

Ciao Raffaella

Sei stata una donna, un'artista, fuori dal comune. Di gran classe e nello stesso tempo di una semplicità disarmante, nonostante la presenza ai vertici dello star system mondiale. Ci mancherà la tua travolgente risata.

L’allegria, la gioia e la vitalità che sapevi trasmettere non avevano eguali.  

Raffaella, ti abbiamo amato follemente e continueremo a farlo ❤️

Un enorme abbraccio dagli Artisti NUOVO IMAIE 🌹

News 5 Luglio 2021 LEGGI TUTTO

Articolo di Red Ronnie a proposito del servizio di Report su: Vecchio IMAIE, IMAIE in Liquidazione e NUOVO IMAIE

Mercoledì 1 giugno, il Presidente del NUOVO IMAIE Andrea Miccichè e il Direttore Generale Maila Sansaini sono stati ospiti dell'ultima puntata di "We have a dream", condotta da Red Ronnie, per fare luce sulle molte inesattezze riportate dal servizio di Report andato in onda su Rai Tre il 24 maggio.

In questo articolo Red Ronnie approfondisce ulteriormente la questione e riporta la sua personale testimonianza di alcune vicende narrate dal servizio.

LEGGI L'ARTICOLO

News 2 Luglio 2021 LEGGI TUTTO