Articolo

Avviato il confronto tra 100AUTORI, ANICA, APA e NUOVO IMAIE per l’accordo collettivo previsto dal Decreto Legislativo 177/2021

Raggiungere un accordo collettivo, che individui gli elementi tecnici e disegni le procedure per la corretta applicazione della norma nel settore audiovisivo è interesse primario di Autori, Artisti Interpreti Esecutori, Produttori e di tutti gli operatori coinvolti.

Un impegno conseguente al recepimento in Italia della Direttiva Copyright, che riconosce – tra le altre cose – ad Autori e Artisti una remunerazione proporzionata allo sfruttamento delle opere.

Con questo obiettivo, a nome dei loro rappresentati – produttori e, rispettivamente, aventi diritto – ANICA e APA da un lato e NUOVO IMAIE e Associazione 100autori dall’altro hanno avviato un tavolo di trattativa finalizzato al perfezionamento di  un accordo collettivo che sia di riferimento per tutti i soggetti interessati.

Portale Artisti NUOVO IMAIE: fattura di cortesia

Molti Artisti ci hanno contattato per manifestarci il desiderio di avere un ulteriore supporto nella lettura e compilazione dei documenti contabili, che a volte risultano essere di difficile comprensione delle varie voci previste.

Per venire concretamente incontro a questa esigenza e agevolare la consultazione e la lettura dei documenti contabili dei nostri iscritti, sul Portale Artisti NUOVO IMAIE abbiamo quindi provveduto ad inserire – per tutti i regimi fiscali di fatturazione elettronica – una fattura di cortesia che sintetizza i dati dei prospetti xml degli Artisti.

La fattura di cortesia è consultabile nella sezione “Compensi” all’interno dei file “Prospetto Fattura Elettronica” o “Prospetto Fattura Elettronica Regime Forfettario”.

Un nuovo welfare per i lavoratori dello spettacolo

In una NEWS del MIC relativa all’approvazione odierna della legge delega sul riordino dello spettacolo, il Ministro Dario Franceschini, ha dichiarato:

“Ringrazio il Parlamento per l’approvazione definitiva del disegno di legge delega per il riordino delle norme sullo spettacolo. Il larghissimo consenso a questo provvedimento è il segno della forte sensibilità di tutte le forze politiche nei confronti di un settore che continua a soffrire molto gli effetti della pandemia. La necessità di un maggiore sostegno ha permesso di avviare un ripensamento generale della disposizioni che regolano il lavoro di artisti e tecnici dello spettacolo, condotto attraverso l’ascolto di tutte le associazioni di categoria.

Con l’introduzione dell’indennità di discontinuità e molte altre tutele finora non riconosciute, può ora nascere un nuovo welfare tanto atteso, che non lascerà più nessuno indietro. La fiducia accordata dalle Camere impegna ora il Governo a operare celermente nell’esercitare la delega”.

Così il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, commenta il voto di questa mattina alla Camera dei Deputati che, dopo l’approvazione in prima lettura al Senato del 18 maggio scorso, ha approvato in via definitiva il disegno di legge “Delega al Governo e altre disposizioni in materia di spettacolo”, che prevede tra l’altro la redazione di un vero e proprio Codice dello Spettacolo, la definizione di nuove norme in materia di contratti di lavoro nel settore dello spettacolo e di equo compenso per i lavoratori autonomi dello spettacolo, il riconoscimento del ruolo professionale degli attori, l’introduzione dell’indennità di discontinuità e altri benefici previdenziali.

Medimex: a Bari il 13 luglio si parla di Diritti Connessi

Il Medimex 2022 arriva a Bari. Dopo la tappa tarantina che ha riscosso grande successo, infatti, l’International Festival & Music Conference promosso da Puglia Sounds per lo sviluppo del sistema musicale regionale, sarà nel capoluogo pugliese dal 13 al 15 luglio con concerti e tavole rotonde.

Mercoledì 13 luglio alle 17.00 il NUOVO IMAIE sarà presente con il Presidente Andrea Miccichè che parteciperà al panel dal titolo “La raccolta dei diritti connessi in Italia alla luce dell’attuazione della nuova Direttiva sul Copyright”. Tra i relatori dell’incontro, moderato dal musicista Claudio Carboni, Enzo Mazza Presidente SCF.

Un appuntamento da non perdere, per chi si trova in zona, un’occasione in più per fare luce sui diritti di cantanti e musicisti, in un mercato sempre più globale ed in continua evoluzione tecnologica.

NUOVO IMAIE, sempre dalla parte degli Artisti

Bando MiC per i Lavoratori dello Spettacolo dal vivo

C’è tempo fino alle ore 16.00 del 22 luglio prossimo per fare domanda di accesso al Fondo in favore dei lavoratori dello spettacolo dal vivo e dei settori del cinema e dell’audiovisivo, come stabilito dal decreto del Ministero della Cultura – Direzione generale dello Spettacolo, pubblicato il 7 luglio.

Le domande dovranno essere inviate esclusivamente utilizzando i modelli pubblicati sulla piattaforma FUSonline, accessibile anche dai siti internet www.beniculturali.it e www.spettacolodalvivo.beniculturali.it.

Al momento della registrazione alla piattaforma, l’utente riceverà le credenziali per accedervi. Coloro che in passato l’hanno già utilizzata per l’invio di altre richieste possono utilizzare le stesse credenziali.

Per informazioni è possibile scrivere un’e-mail all’indirizzo: scritturatispettacolodalvivo@cultura.gov.it.

L’help desk online fornirà la necessaria assistenza tecnica.

Per consultare il decreto, LEGGI QUI 👉 http://www.spettacolodalvivo.beniculturali.it/wp-content/uploads/2022/07/AVVISO-PUBBLICO-DM-236_2022_-signed_-Rep.559.pdf

Per approfondire tutte le altre info comunicate dal MiC, LEGGI QUI 👉 http://www.spettacolodalvivo.beniculturali.it/bandi-covid-avviso-pubblico-in-favore-dei-lavoratori-dello-spettacolo-dal-vivo-e-dei-settori-del-cinema-e-dellaudiovisivo-d-m-236-2022/

“Le Buone Maniere” in giro per il Mondo

#LeBuoneManiere, cortometraggio realizzato con il contributo di NUOVO IMAIE 🤝, sarà tra i protagonisti del progetto “Dieci corti in giro per il mondo“, in collaborazione con il Centro Nazionale del Cortometraggio / Italian Short Film Center.

Il lavoro di Valerio Vestoso sbarcherà all’Istituto Italiano di Cultura di Strasburgo con la visione in streaming dal 1° luglio al 30 settembre 2022 😎👊👊

#ministerodellacultura #nuovoimaie #giovanniesposito #ginorivieccio #valeriovestoso #claudiocrisafulli #regionecampania #capetownfilm

BANDO NUOVO IMAIE PROMOZIONE PROGETTI DISCOGRAFICI DAL VIVO  2022-2023

Abbiamo pubblicato il “Bando NUOVO IMAIE Promozione Progetti Discografici dal vivo 2022 – 2023” del settore Musica. Il fondo stanziato per questo nuovo bando è di 1.000.000,00 di euro.

Il Fondo è ripartito in 3 diverse sessioni:

  • Estiva: per le esibizioni in calendario dal 1 giugno al 30 settembre 2022;
  • Autunnale: per le esibizioni in calendario dal 1 ottobre al 31 dicembre 2022;
  • Invernale: per le esibizioni in calendario dal 1 gennaio 2023 al 31 maggio 2023.

Per accedere al Bando è necessario presentare la domanda via PEC all’indirizzo bandimusica@pec.nuovoimaie.it, entro e non oltre i seguenti termini temporali:

  • per la sessione estiva: a partire dalle ore 10.00 del 7 luglio 2022 alle ore 18.00 del 30 settembre 2022;
  • per la sessione autunnale: a partire dalle ore 10.00 del 7 luglio 2022 alle ore 18.00 del 31 luglio 2022;
  • per la sessione invernale: a partire dalle ore 10.00 del 1° ottobre 2022 alle ore 18.00 del 31 ottobre 2022.

Per leggere il testo del Bando, scaricare la modulistica e consultare le FAQ, vai a alla sezione dedicata 👉 https://www.nuovoimaie.it/mission/bandi-e-contributi/bandi-musica/bando-promozione-progetti-discografici-dal-vivo-2022-2023/

Fondo Sostegno Redditi Artisti 2022: al via esiti e bonifici

Gli Artisti che hanno fatto domanda al Fondo Sostegno Redditi 2022 riceveranno nelle prossime ore una comunicazione via email  con le specifiche relative al contributo assegnato e alle modalità di erogazione.

Ricordiamo che il contributo è stato calcolato suddividendo l’importo complessivo stanziato per il numero di domande conformi ricevute e verrà erogato a partire dalla data odierna, per essere accreditato secondo le tempistiche dei rispettivi istituti bancari.

DL Aiuti: necessario e giusto approvare l’Emendamento Nobili per tutelare i lavoratori dello spettacolo ai fini dell’accesso al Bonus 200 Euro

Come noto, l’articolo 32 del DL aiuti prevede un’indennità una tantum di 200 euro ai lavoratori iscritti al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo.

L’attuale formulazione stabilisce, tuttavia, che per beneficiarne il lavoratore debba avere all’attivo almeno 50 giornate lavorative nel 2021, un requisito che, se mantenuto, sarebbe una grande penalizzazione per molti.

Il 2021 è stato infatti caratterizzato da 6 mesi di chiusure forzate e aperture a capienza ridotta dimezzando di fatto il periodo di lavoro e le opportunità professionali per molti lavoratori dello spettacolo e l’inverno ha conosciuto una forte incertezza sulle riaperture di quegli stessi luoghi della cultura, rendendo quasi impossibile per molti professionisti dello spettacolo ritornare ad una piena attività.

GianMarco Tognazzi, portavoce NUOVO IMAIE, ha dichiarato: “Facciamo appello al Governo e ai gruppi parlamentari per sostenere questo importante emendamento; se non si operasse questa piccola modifica escluderemmo una platea di qualificati Artisti che meritano la nostra attenzione e che, al danno professionale di non aver potuto lavorare per cause di forza maggiore evidenti a tutti, verrebbero ulteriormente e ingiustamente penalizzati”.

Mi auguro che si trovino le necessarie coperture finanziarie per questa modifica” ha dichiarato Luciano Nobili, autore dell’emendamento, “Non è un caso che tale proposta sia in linea con gli intendimenti del Legislatore espressi in altri Decreti che, durante la fase acuta della pandemia, quantificava le giornate minime necessarie in 7 giornate. Chiediamo solo che si mantenga una ratio uniforme già a suo tempo ritenuta coerente dal Governo, a beneficio degli Artisti e dei Lavoratori dello Spettacolo”.

Nastri d’Argento: Premio Speciale NUOVO IMAIE a Vanessa Scalera

E’ andato a Vanessa Scalera per la sua interpretazione ne “L’Arminuta” il Premio Speciale NUOVO IMAIE ai Nastri d’Argento 2022 consegnati ieri sera al Museo MAXXI di Roma, da qualche anno casa romana dei Nastri.

Il riconoscimento rinnova la sintonia con il Premio dei Giornalisti Cinematografici da ben sette anni, senza aria di crisi.

I Premi fanno bene, sono grata al NUOVO IMAIE per avermene dato uno, Speciale“, ha detto l’attrice che aspettiamo di vedere ancora in tv nei panni del PM Imma Tataranni.

Con Vanessa Scalera abbiamo premiato un’attrice di grande talento – ha detto il presidente Andrea Miccichèche nel film di Giuseppe Bonito ha saputo sottolineare più di sempre le sfumature caratteriali di una donna, vittima di un destino difficile, con tanto cuore, ma anche con tanta fermezza“.

L’appuntamento al MAXXI ha rappresentato una serata di grande cinema e un momento d’incontro con attori, autori, protagonisti e tecnici al quale il NUOVO IMAIE non poteva mancare, soprattutto adesso che il cinema ha bisogno di tutto il sostegno degli addetti ai lavori e degli appassionati.

GUARDA LA GALLERIA DELLA SERATA 👇