News 13 Marzo 2019 Back

L’industria culturale e creativa italiana per l’approvazione della direttiva

Share

Copyright – L’industria culturale e creativa italiana, con una lettera congiunta, chiede agli europarlamentari italiani “una convinta approvazione della direttiva”. Ben 19 le associazioni firmatarie: “L’Italia creativa produce 48 miliardi di euro di fatturato, dà lavoro a un milione di persone e rappresenta un patrimonio di eccellenza per il nostro Paese e per l’Europa. Siate testimoni orgogliosi di questo patrimonio. Tutelate il nostro DNA di Italiani ed europei”.

Roma, 12 marzo 2019 – L’industria culturale e creativa italiana, in tutte le sue componenti, si muove unita per dire SI alla direttiva copyright, in agenda nella seduta dell’Europarlamento a fine marzo. E chiede agli europarlamentari italiani – con una lettera congiunta (qui in allegato) – “una convinta approvazione della Direttiva comunitaria che favorirà lo sviluppo dei contenuti nell’era digitale nel rispetto del diritto d’autore. (…) Un voto importante a tutela del nostro DNA di Italiani ed Europei, creatori e coltivatori di emozioni”.

Ben diciannove le associazioni firmatarie, rappresentative di tutte le componenti industriali e creative del settore culturale: 100autori – Associazione dell’Autorialità Cinetelevisiva, AFI – Associazione Fonografici Italiani, AIE – Associazione Italiana Editori, ALI – Associazione Italiana Librai, ANAC– Associazione Anazionale Autori Cinematografici, ANART – Associazione Nazionale Autori Radiotelevisivi e Teatrali, ANEM – Associazione Nazionale Editori Musicali, ANES – Associazione Nazionale Editoria di Settore, CCI – Confindustria Cultura Italia,  Confindustria Radio TV – Associazione dei media televisivi e radiofonici italiani, EMUSA – Editori Musicali Associati, Federazione Autori, FEM – Federazione Editori Musicali, Federazione Carta e GraficaFIMI – Federazione Industria Musicale Italiana, INDICAM – Istituto Centro Marca per la lotta alla contraffazione, Nuovo IMAIE – Nuovo Istituto Mutualistico per la Tutela dei diritti degli artisti interpreti ed esecutori, PMI – Produttori Musicali Indipendenti, Writers Guild Italia – Sindacato degli scrittori di cinema, tv e web.

“L’Italia creativa – proseguono le associazioni – produce 48 miliardi di euro di fatturato, dà lavoro a un milione di persone e rappresenta un patrimonio di eccellenza per il nostro Paese e per l’Europa. (…) L’Italia vanta un passato creativo e culturale prestigioso, unico al mondo. Un patrimonio conservato e nutrito da autori, registi, interpreti, giornalisti, fotografi, editori, scrittori, musicisti, grafici, librai, artisti, bibliotecari, pittori, designer, redattori, fonici, addetti alle luci, costumisti, e dalle centinaia di altre figure professionali che, con talento e passione, quotidianamente operano nelle industrie creative e culturali e che, con la rivoluzione digitale, necessitano di particolare attenzione e tutela. (…) La Direttiva sostanzialmente (…) aggiorna la normativa vigente al mutato contesto tecnologico ed economico-sociale, per dare una giusta remunerazione al lavoro di autori, artisti, imprese e del milione di persone che vi lavorano. In altre parole: rafforza autori, imprese e lavoratori europei nei confronti di giganti del web d’Oltreoceano e aumenta le garanzie degli utenti finali nei confronti di entrambi”.

“La creatività è il cuore e il cervello di questo Paese, che deve pensare al proprio futuro e tornare ad essere messaggero di arte e bellezza in Europa e nel mondo. Ci appelliamo a Voi – concludono – affinché siate testimoni orgogliosi di questo patrimonio”.

Tribunale Civile di Roma: Cooperativa Artisti 7607 risarcisca NUOVOIMAIE Workshop Rispettiamo la creatività

Ultime News

Assemblea Generale 2020

Il prossimo 18 dicembre alle 10.30 si terrà l'Assemblea Generale del NUOVO IMAIE. L'Assemblea, riservata agli Artisti Soci dell’Istituto, si svolgerà in modalità streaming attraverso una piattaforma online.

Entro il prossimo 3 dicembre pubblicheremo sul nostro sito e sui canali social del NUOVO IMAIE le indicazioni per potersi collegare online alla piattaforma e partecipare all'Assemblea.

Leggi la convocazione

News 18 Novembre 2020 LEGGI TUTTO

Novità per i Direttori del doppiaggio

Da oggi i Direttori del doppiaggio possono conferire mandato al NUOVO IMAIE per l'incasso dei compensi loro spettanti per la diffusione delle opere doppiate sotto la loro direzione.

L’Assemblea dei Delegati ha deciso di modificare il Regolamento di ripartizione, introducendo il Direttore del doppiaggio tra coloro che beneficeranno dell'equo compenso della quota doppiatore.

Le autodichiarazioni riguardanti le direzioni di opere audiovisive protette potranno essere compilate dai Direttori direttamente sul Portale Artisti.

Dopo l'accesso al Portale Artisti sarà necessario procedere alla ricerca dell'opera nella sezione RICERCA OPERE digitandone il titolo, e dopo averla selezionata cliccare sul segno "+" della linea CAST relativa alla direzione del doppiaggio.

Se l'opera non è presente la si può inserire attraverso il pulsante INSERISCI OPERE FILMICHE della sezione DATI ARTISTICI.

Fin dalla prossima distribuzione dei compensi, così, potremo procedere alla ripartizione della quota di diritti riconosciuta ai Direttori del doppiaggio nel Regolamento di ripartizione del NUOVO IMAIE.

NOTA BENE: Qualora un Direttore del doppiaggio sia già socio o mandante avente diritto di NUOVO IMAIE in qualità di doppiatore/attore non deve conferire mandato nuovamente a NUOVO IMAIE.

Per aiutare i Direttori del doppiaggio ad inserire le opere sul Portale Artisti, abbiamo realizzato questo video tutorial:

News 2 Novembre 2020 LEGGI TUTTO

Compensi Musica: via alla seconda ripartizione 2020

Abbiamo inviato a tutti gli artisti NUOVO IMAIE le comunicazioni relative alla seconda ripartizione 2020 del settore musica, con il dettaglio compensi e il fac-simile del documento contabile da emettere per la riscossione.

Tutta la documentazione è consultabile anche sul Portale Artisti, dove si può compilare e inviare direttamente la fattura a regime dei minimi o la ricevuta.

Sempre sul Portale Artisti, nella sezione "Compensi", è possibile accedere alla comunicazione riguardante i diritti maturati all'estero e incassati dal NUOVO IMAIE attraverso le collecting di altri Paesi per i propri mandanti internazionali.

Se non sei ancora registrato al Portale Artisti, puoi farlo in qualsiasi momento a questo link 👉 REGISTRATI

Guarda il video tutorial su come registrarsi e accedere al Portale Artisti:

Ecco le utilizzazioni poste in ripartizione:

COPIA PRIVATA

Acconto su Copia Privata ex art. 71 L.d.A. intermediati da SCF per l’anno 2018

EQUO COMPENSO

Acconto su Equo Compenso ex art. 73 L.d.A. intermediati da SCF per l’anno 2018

Acconti su Equo Compenso ex art. 73 L.d.A. per l’anno 2020

ALTRO

Integrazioni e conguagli ripartizioni precedenti

News 2 Novembre 2020 LEGGI TUTTO

Musica: entro il 31 ottobre la graduatoria provvisoria del Bando NUOVO IMAIE Promozione Premi e Concorsi 2020

Sarà pubblicata entro il 31 ottobre prossimo la graduatoria provvisoria dei beneficiari del contributo del Bando NUOVO IMAIE Promozione Premi e Concorsi 2020.

Ricordiamo che c'è tempo fino alla mezzanotte di oggi, 8 ottobre, per poter inviare la domanda a bandimusica@pec.nuovoimaie.it.

Il Premio/Concorso per il quale verrà richiesto il contributo dovrà essere realizzato fra il 7 luglio 2020 e il 31 dicembre 2020.

Per il Bando è stato stanziato un Fondo di 500.000,00 euro.

Leggi il Bando NUOVO IMAIE Promozione Premi e Concorsi.

News 8 Ottobre 2020 LEGGI TUTTO