News 04 Dicembre 2020 Back

Fondo di sostegno D’Orazio – Proietti

Share

NUOVO IMAIE ha creato un nuovo fondo di sostegno di 5 milioni di euro per i soci e i mandanti diretti dei settori musica e audiovisivo, intitolato a due grandi artisti nonché indimenticabili soci: Stefano D’Orazio e Gigi Proietti.

Si tratta di un fondo di sostegno pensato e rivolto agli artisti interpreti esecutori che si trovano ad affrontare un particolare momento di difficoltà economica.

La domanda di ammissione al Fondo D’Orazio – Proietti potrà essere compilata e inviata direttamente online sul Portale Artisti a partire dal 4 dicembre 2020 fino alle ore 18.00 dell’8 gennaio 2021.

Per facilitarti la compilazione della domanda online sul Portale Artisti abbiamo realizzato questo video tutorial:

Per conoscere meglio tutti i requisiti e le condizioni per poter accedere al Fondo D’Orazio – Proietti leggi con attenzione le F.A.Q.:

1) Cos’è il Fondo di sostegno D’Orazio – Proietti 2020?
È un fondo straordinario di 5 milioni di euro nato per sostenere economicamente gli artisti NUOVO IMAIE che attraversano un momento di difficoltà economica.

2) Chi può fare domanda d’accesso al Fondo di sostegno D’Orazio – Proietti 2020?
Per poter fare domanda al fondo di sostegno è necessario avere i seguenti requisiti:

  • Essere maggiorenni;
  • essere soci o mandanti diretti, aventi diritto, del NUOVO IMAIE non dimessi, o aver inviato domanda di iscrizione o atto di mandato entro il 30 novembre 2020;
  • essere residenti in Italia alla data del 30 novembre 2020 oppure essere cittadini italiani ovunque residenti;
  • aver percepito nell’anno 2020, alla data di compilazione della domanda, redditi e/o entrate lordi, a qualunque titolo incassati, compresi tra 0 € e 12.000,00 € o tra 12.001,00 € e 25.000,00 € complessivi;
  • che i redditi lordi da lavoro relativi all’anno 2018 e all’anno 2019 (come da dichiarazione dei redditi presentata rispettivamente nel 2019 e nel 2020), siano stati percepiti per almeno il 51%, per prestazioni di lavoro artistico.

3) Chi sono i mandanti diretti?
Sono gli artisti che hanno conferito mandato direttamente al NUOVO IMAIE senza l’intermediazione di organismi terzi, diversamente dai mandati indiretti che il NUOVO IMAIE ha acquisito attraverso omologhe società estere.

 4) Chi sono gli aventi diritto?
Gli artisti che hanno interpretato o eseguito almeno un’opera audiovisiva o musicale, individuati in qualità di primario o comprimario. 

5) Quali documenti si devono presentare per accedere al Fondo di sostegno D’Orazio – Proietti 2020?
È necessario allegare alla domanda le dichiarazioni dei redditi dell’anno 2018 (presentata nel 2019) e la dichiarazione dei redditi dell’anno 2019 (presentata nel 2020).  

6) Se sono stato esonerato dalla presentazione della dichiarazione dei redditi del 2018 e del 2019, o anche solo in uno dei due anni, che cosa devo fare?
Se si è stati esonerati dalla presentazione della dichiarazione dei redditi del 2018 e del 2019 è necessario indicarlo nell’apposito form di compilazione della domanda di accesso al fondo. 

7) Quali sono i redditi e/o le entrate a qualunque titolo incassati a cui si fa riferimento per l’anno 2020?
Sono da considerarsi redditi e/o entrate tutte le somme di danaro percepite nel 2020 (al momento della compilazione della domanda) per qualunque tipo di lavoro, pensione, proventi o interessi finanziari, contributi e/o ristori e/o aiuti erogati da qualunque ente e fondo di natura pubblica o privata (INPS, NUOVO IMAIE, SIAE, Ministeri, Enti locali, ecc.), diritti d’autore e/o diritti connessi erogati da qualunque collecting.

8) Cosa si intende per redditi da prestazioni di lavoro artistico?
Sono da considerarsi redditi da prestazioni di lavoro artistico le somme di denaro derivanti da: pensione ex Enpals, spettacoli, concerti, prestazioni canore, musicali, recitazione,  partecipazione a film/fiction, doppiaggio, turni in studi di registrazione, royalties, lezioni di musica, canto, recitazione, diritti connessi al diritto d’autore e indennità percepite da NUOVO IMAIE o altre collecting e ogni altra attività riconducibile alla professione artistica.

9) Fino a quando è possibile fare domanda per il Fondo di sostegno D’Orazio – Proietti 2020?
È possibile fare domanda a partire dal 4 dicembre 2020 fino all’8 gennaio 2021, entro e non oltre le ore 18.00.

10) Come presentare la domanda per il Fondo di D’Orazio – Proietti 2020?
Accedendo al Portale Artisti sulla homepage del sito www.nuovoimaie.it e compilando il form dedicato alla domanda. È importante, per chi non lo avesse già fatto, registrarsi previamente al Portale Artisti.

11) Quali saranno i criteri di attribuzione del contributo?
Il contributo sarà attribuito secondo i criteri che stabilirà l’Assemblea dei Delegati il prossimo mese di gennaio, una volta verificato il numero e la congruità delle domande pervenute. Si provvederà a quantificare due fasce di contributo: la prima per coloro che avranno dichiarato di aver percepito nell’anno 2020 tra 0 € e 12.000,00 € complessivi e la seconda per coloro che avranno dichiarato di aver percepito tra 12.001,00 € e 25.000,00 € complessivi.

12) Chi ha fatto domanda per il Fondo Speciale Covid-19 del NUOVOIMAIE di maggio scorso e per il Fondo Sostegno Artisti NUOVO IMAIE 2020 di luglio scorso può comunque fare domanda per il Fondo di sostegno D’Orazio – Proietti 2020?
Sì, anche chi ha presentato domanda per i precedenti Fondi erogati in primavera e in estate può fare domanda per questo nuovo fondo, purché nel corso del 2020 non abbia superato 25.000,00 euro di reddito o di entrate complessivamente incassate. Nell’ammontare di 25.000,00 euro debbono essere calcolati i contributi erogati da Nuovo IMAIE come pure ogni altro contributo analogo (vedi Domanda 7).

13) Se un Socio o Mandante ha opere interpretate sia nell’area musicale sia nell’area audiovisiva, in quale settore, ai fini del Fondo di sostegno D’Orazio – Proietti 2020, verrà classificato?
L’assegnazione del settore di appartenenza del socio o mandante (Musica o Audiovisivo) sarà determinata dalla preponderanza dei diritti maturati per cassa negli ultimi tre anni effettivamente ripartiti o, se non ripartiti (in special modo nel caso dei neoiscritti o neomandanti) sulla base della prevalenza delle opere interpretate come risultanti nella banca dati dell’istituto.

14) Sono un delegato/domiciliatario: posso fare la richiesta al posto di un artista?
No. Poiché è una richiesta che si basa su un’autocertificazione, è necessariamente l’artista a dover fare la domanda.

15) Sono un delegato/domiciliatario ma sono anche io un artista: posso inviare la domanda attraverso il Portale Artisti?
No, in questo caso è prevista una procedura assistita, poiché disponi di un accesso al portale come delegato di uno o più artisti. Occorre inviare una e-mail a helpcovid19@nuovoimaie.it per richiedere l’inserimento della domanda.

16) Cosa succede in caso di dichiarazioni false o mendaci?
In base alla legge chi rilascia autodichiarazioni o autocertificazioni si assume ogni responsabilità civile e penale prevista dall’Ordinamento. NUOVO IMAIE si riserva tuttavia di adottare provvedimenti di espulsione, restituzione del contributo nonché ogni risarcimento del danno nei confronti degli istanti che presenteranno dichiarazioni e/o documentazione falsa e mendace.

Assemblea Generale NUOVO IMAIE 18 Dicembre 2020 Ripartizione straordinaria dei diritti (18 milioni di Euro): LIVE con Andrea Miccichè

Ultime News

Pagamento dei Diritti al di sotto dei 50 Euro

Tutti i Soci e i Mandanti NUOVO IMAIE che, nel corso delle ripartizioni, hanno maturato diritti inferiori ai 50 Euro, per Delibera dell’Assemblea dei Delegati, non si sono visti corrispondere il compenso poiché su importi molto bassi, anche di pochi centesimi, il costo amministrativo dell'operazione sarebbe superiore a quello erogato. Per tale ragione si è ritenuto opportuno limitarsi alla comunicazione sul Portale Artisti del diritto maturato.

Ricordiamo che gli Artisti possono richiedere il pagamento di queste somme in qualsiasi momento.

Per poter ottenere il compenso è necessario accedere al Portale Artisti, verificare la propria posizione e contattare il NUOVO IMAIE per ricevere i dati utili alla redazione del Documento Contabile.

Qualunque sia la cifra esigibile, su richiesta e previa emissione del documento contabile, il NUOVO IMAIE provvederà ad erogarla.

Guarda il video del Presidente NUOVO IMAIE, Andrea Micciché 👇

News 22 Gennaio 2021 LEGGI TUTTO

Cosa ha fatto il NUOVO IMAIE nel 2020

Il 2020 ha visto il NUOVO IMAIE ancora più vicino e davvero al fianco agli Artisti.

Abbiamo garantito l'attività di intermediazione della nostra Collecting, svolgendo anche una fondamentale azione di sostegno ai nostri Soci e Mandanti in un momento di particolare difficoltà.

Abbiamo dato vita a tre Fondi di Sostegno stanziando un importo complessivo di oltre 20 milioni di Euro per gli Artisti NUOVO IMAIE, a cui se ne è aggiunto anche un altro - grazie al Decreto Cura Italia - che ha permesso di erogare un ulteriore contributo derivante dalla Copia Privata.

Queste iniziative non hanno in alcun modo intaccato l’attività ordinaria del NUOVO IMAIE, anzi: ai quattro pagamenti ordinari dei diritti previsti nell’anno solare, abbiamo aggiunto una quinta Ripartizione Straordinaria, con il Fondo di Rilascio di 18 milioni di Euro, resa possibile grazie alla modifica del Regolamento di Ripartizione approvato dall'Assemblea dei Delegati.

Siatene certi, anche in questo 2021 rimarremo al vostro fianco.

GUARDA IL VIDEO 👇

News 20 Gennaio 2021 LEGGI TUTTO

Fondo Sostegno D’Orazio – Proietti: verifica coordinate IBAN sul Portale Artisti

A partire dal 20 gennaio tutti gli Artisti che hanno fatto domanda al Fondo D'Orazio - Proietti riceveranno una e-mail con l'esito della domanda.

Ricordiamo agli Artisti, la cui domanda sarà stata accolta, che è fondamentale verificare la presenza e la correttezza delle proprie coordinate bancarie (IBAN) sul Portale Artisti alla voce "Dati Amministrativi".

Per coloro che ancora non lo avessero fatto, è necessario inserire quanto prima l'IBAN nella sezione "Dati Amministrativi", facendo attenzione a non lasciare spazi tra i caratteri.

Qualora l'IBAN fosse assente, errato o non più in uso, la cifra stanziata tornerà al NUOVO IMAIE, comportando un notevole ritardo, non quantificabile, nella procedura di pagamento.

Poiché i nostri uffici sono impegnati nel lavoro di chiusura delle moltissime pratiche di erogazione dei contributi del Fondo, invitiamo gli Artisti ad effettuare questa operazione il prima possibile, al fine di evitare ritardi ed inconvenienti.

ATTENZIONE: i nostri uffici non sono abilitati ad inserire l’IBAN per conto degli Artisti, è necessario che ogni Artista lo faccia individualmente sul Portale Artisti.

GUARDA IL VIDEO su come verificare IBAN e dati personali nel Portale Artisti del NUOVO IMAIE ⬇️

News 19 Gennaio 2021 LEGGI TUTTO

Fondo sostegno D’Orazio – Proietti: criteri, importi e tempi di pagamento

L’Assemblea dei Delegati del NUOVO IMAIE ha stabilito i criteri e le modalità di assegnazione del contributo del Fondo di sostegno D’Orazio - Proietti.

Dopo il 20 gennaio tutti gli Artisti che hanno presentato istanza per il Fondo sostegno D’Orazio - Proietti riceveranno una e-mail con l’esito della domanda.

Gli Artisti la cui domanda sarà risultata idonea riceveranno tra il 20 gennaio e il 3 febbraio il bonifico con l'importo assegnato all’IBAN da loro indicato sul Portale Artisti nella sezione “Dati Amministrativi”.

Per gli Artisti del settore Musica sono previste due tipologie di contributo a seconda della fascia di appartenenza dichiarata:

  • per la fascia di reddito tra 0€ e 12.000€ verrà erogato un contributo pari a 650€
  • per la fascia di reddito tra 12.000€ e 25.000€ verrà erogato un contributo pari a 400€

Per gli Artisti del settore Audiovisivo sono previste due tipologie di contributo a seconda della fascia di appartenenza dichiarata:

  • per la fascia di reddito tra 0€ e 12.000€ verrà erogato un contributo pari a 1.100€
  • per la fascia di reddito tra 12.000€ e 25.000€ verrà erogato un contributo pari a 800€

La differenza di importi tra Musica e Audiovisivo è dovuta al numero di domande pervenute, più numerose nella prima categoria rispetto alla seconda.

Ricordiamo che le somme ricevute non concorreranno alla Dichiarazione dei Redditi relativa all'anno 2020, essendo somme esenti da imposizione fiscale.

Guarda il video del Presidente NUOVO IMAIE, Andrea Micciché.

News 18 Gennaio 2021 LEGGI TUTTO