Si è svolto ieri, presso gli storici Studi di registrazione “Trafalgar Recording Studios” l’evento di premiazione del concorso creativo “Rispettiamo la Creatività” per le scuole secondarie di I° grado edizione 2018-2019. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto educativo “Rispettiamo la Creatività” che da anni AFI, FAPAV, MPA, NUOVOIMAIE, SIAE e UNIVIDEO, promuovono nelle scuole secondarie di I° grado in collaborazione con ScuolAttiva Onlus.
Vincitori, ex aequo, una scuola di Roma e una di Alfonsine (RA): in particolare la classe 1^AL (oggi 2^AL) dell’Istituto Comprensivo “Corso Matteotti” di Alfonsine (RA) coordinata dalla prof.ssa Chiara Marucchi e la classe 1^D (oggi 2^D) dell’Istituto Comprensivo “Via Casal Bianco” di Roma coordinata dalla prof.ssa Daniela Castrichini. Entrambe le classi hanno vinto il concorso creando degli elaborati molto apprezzati per la tecnica utilizzata e per l’efficacia delle immagini e degli slogan utilizzati attraverso i quali i ragazzi hanno saputo rappresentare in modo coinvolgente e originale l’importanza della tutela della creatività e i danni causati dalla pirateria.
Le classi vincitrici hanno ricevuto gadget personalizzati della campagna, una medaglia per ciascun alunno e buoni per l’accesso ai film e alle opere audiovisive disponibili su Chili, piattaforma che da alcuni anni collabora al successo dell’iniziativa. Le insegnanti hanno ricevuto la targa di “Rispettiamo la Creatività” quale meritato riconoscimento per l’impegno profuso nelle attività del progetto e nel coordinamento del lavoro dei ragazzi.
Al centro della festa di premiazione l’entusiasmo e la creatività dei ragazzi. Alcuni di loro hanno animato l’iniziativa con esibizioni di musica, canto e danza creando un vero momento di spettacolo e di divertimento cui è seguito un confronto sui temi della campagna che più hanno colpito i giovani.
“Rispettiamo la Creatività” è l’unico progetto che, attraverso un KIT didattico e altre iniziative collaterali, promuove nelle scuole un programma educativo strutturato sull’importanza dei diritti di proprietà intellettuale e sull’uso corretto delle nuove tecnologie, ad oggi ha coinvolto ad oggi oltre 140.000 giovani di tutto il territorio nazionale confermandosi, a livello europeo, una best practice nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione sul rispetto della creatività.

Per adesioni e informazioni www.rispettiamolacreativita.it

6 dicembre 2019