NUOVOIMAIE, a differenza del settore audiovisivo, non incassa direttamente i diritti musicali dall’utilizzatore – tv, radio pubbliche e private, radio web, discoteche, pub, esercizi commerciali, strutture ricettive e ogni altro soggetto che utilizzi o diffonda pubblicamente le registrazioni fonografiche – ma percepisce la quota di equo compenso per gli artisti rappresentati dai produttori fonografici, individualmente o attraverso le diverse associazioni di categoria.

Pertanto NUOVOIMAIE al fine di incassare la quota di spettanza degli artisti del settore musicale propri soci o mandati, ha siglato accordi con i produttori fonografici ovvero con gli intermediari dei diritti dei produttori accreditati al DIE. (vedi PRODUTTORE – ACCORDI MUSICA).