Occorre tutelare le opere d’ingegno e la lesione dei diritti commerciali è un dolo che va perseguito. Si è discusso di pirateria musicale e audiovisiva il 21 ottobre durante la Festa del Cinema di Roma durante l’evento “#ARTISTINRETE – Perché la pirateria danneggia la creatività e il Paese”.

Hanno partecipato: Andrea MiccichèAntonio Monda, Nicola Borrelli, Francesca Bonomo (parte I e parte II), Stefano Rulli (parte I e parte II), Paolo Marzano, Federico Bagnoli Rossi, Enzo Mazza, Roberto Viola, Maja Cappello, Francesco Posteraro, Janet De Nardis, Niccolò Falsetti, Andrea Papale e Isabella Longo; gli artisti: Beppe Fiorello, Massimo Ghini e Tommaso Zanello in arte Piotta.

È stato proiettato il  documentario Questo.non.è.un.film.pirata.2015.ITA.1080p-CSC”, realizzato, per il NUOVOIMAIE, dai ragazzi del Centro Sperimentale Cinematografico.

La pirateria danneggia la creatività e il Paese,  ulteriori  dichiarazioni di Francesco Posteraro, Andrea Miccichè, Maila Sansaini,  Tommaso Zanello.