Con un’ordinanza cautelare depositata in questi giorni, il Tribunale di Roma ha accertato gravi irregolarità nella Cooperativa 7607 e ha bloccato la distribuzione dei compensi per copia privata agli attori iscritti alla Cooperativa.

 Si tratta delle somme destinate ad artisti e relative agli anni 2012 e 2013, incassate dalla Siae perché siano ripartite tra gli intermediari abilitati che rappresentano gli attori sulla base di mandati esplicitamente conferiti.

Destinatari di tali somme sono il NUOVOIMAIE, l’associazione fondata, tra gli altri, da Luca Zingaretti e Lino Banfi, e la Cooperativa 7607, nuovo soggetto, costituito da alcuni volti nuovi del cinema italiano, tra cui Elio Germano e Claudio Santamaria. E tali somme vengono ripartite in base agli elenchi ufficiali degli artisti che hanno scelto l’uno o l’altro intermediario.

Leggi il comunicato stampa