A SPOLETO, IL NUOVOIMAIE PREMIA IL CAST DI “LA PARANZA DEI BAMBINI” DI ROBERTO SAVIANO

Sul palco, Saviano invita il pubblico a premiare il talento

Spoleto, 1 luglio 2017 – Nella seconda giornata della 60a edizione del Festival dei 2 Mondi di Spoleto, al teatro San Simone va in scena lo spettacolo di Roberto Saviano – tratto dall’omonimo romanzo – ‘La paranza dei bambini’, sui baby camorristi.

Al termine dello spettacolo, l’autore di ‘Gomorra’ – presente alla rappresentazione e lungamente applaudito dal pubblico in sala – è salito sul palco insieme al presidente del NUOVOIMAIE Andrea Miccichè per premiare tutti gli attori protagonisti — Vincenzo Antonucci, Luigi Bignone, Carlo Caracciolo, Antimo Casertano, Riccardo Ciccarelli, Mariano Coletti, Giampiero de Concilio, Simone Fiorillo, Carlo Geltrude, Enrico Maria Pacini — ragazzi che il regista Mario Gelardi ha coinvolto nel teatro trasmettendo loro una passione e forse anche un mestiere.

A loro una borsa di studio come ‘migliori interpreti’, consegnatagli dal presidente del NUOVOIMAIE Andrea Miccichè: “Con questo premio, l’istituto vuole incoraggiare tutti gli attori dello spettacolo a proseguire la loro carriera artistica perché attraverso il teatro possono realizzare i loro sogni” ha dichiarato Miccichè.

La storia rappresentata è realmente accaduta” ha detto Roberto Saviano, intervenendo sul palco con il regista e i ragazzi. “Ma per raccontarla”, ha proseguito “per far arrivare al pubblico queste storie, c’è bisogno del talento. La forza di questi ragazzi, di questi attori, è stata quella di trasformare storie marginali, dimenticate, forse perfino non credute, in arte, cioè in una storia universale, la vostra storia.

Perché c’è un’unica possibilità di ricostruire questo meraviglioso e dannatissimo paese: poter dar fiducia al talento, poterci prendere un pezzo di responsabilità, e queste storie sentirle, raccontarle e quindi trasformarle” ha concluso Saviano.

Lo spettacolo, scritto da Saviano e Gelardi, prodotto da Mismaonda con Marche Teatro, e in collaborazione con Amref, sarà in scena anche domani al Festival dei 2 Mondi di Spoleto.